giovedì 4 luglio 2013

Un Timido Grazie

Ci siamo chiuse la porta alle spalle. Un viaggio si è concluso. Un altro a breve inizieremo.
Abbiamo salutato il nido, la Sua seconda casa in questi ultimi due anni. Non esagero a chiamarlo casa perché davvero l'ho sentito così.
Quante cose avrei voluto dire alle educatrici salutandole, ma un nodo alla gola mi ha richiuso le parole in fondo al cuore. Ho trattenuto le lacrime solo per non farmi vedere da Siria, lei che ancora non sa distinguere il pianto di gioia dalla tristezza, le lacrime "buone" dalla disperazione.
Sono riuscita a dire loro solo un timido GRAZIE.






Grazie per tutto quello che hanno insegnato ai bambini, i giochi, le canzoni, l'autonomia, le prime regole della vita in comunità.
Grazie per le attività che hanno organizzato, i percorsi educativi ai quali anche noi genitori siamo stati invitati periodicamente a partecipare, le prime gite tutti insieme.





Grazie per tutte le volte che ho cercato confronto ed ho ottenuto sostegno, per tutte le volte che ho chiesto un parere ed ho ricevuto una rassicurazione.
Grazie per i bellissimi ricordi che hanno lasciato, è tutto custodito nel mio cuore.




Grazie per l'affetto e la cura dati ad ogni singolo bambino, per aver lottato contro i pregiudizi e aver insegnato la tolleranza.
Ecco, in quel timido grazie c'era tutta la riconoscenza per questi due anni in cui abbiamo fatto parte della grande famiglia dell'Asilo Nido Comunale di Via Carillo.

Probabilmente non leggerete mai queste parole, o forse sì, in fondo le vie del web sono infinite...ad ogni modo GRAZIE Annalisa, Betty, Lucia e MariaTeresa per averci accompagnato per mano in questo tratto di strada.


14 commenti:

  1. ora iniziera' anche per voi il mondo della scuola materna..

    RispondiElimina
  2. Lasciare il nido è una cosa tristissima! una fase che si chiude e non tornerà... sigh!

    RispondiElimina
  3. Per noi si chiuse le porte della scuola materna e io non sono stata brava quanto te: non sono riuscita a trattenere le lacrime... Quante emozioni ci regalano i nostri bambini, quanta vita... La scuola materna sarà una bellissima avventura :)

    RispondiElimina
  4. Belle le parole di riconoscenza e di apprezzamento verso chi lavora con passione e gioia! Se hai sentito il bisogno di esprimerle così bene, allora vorrà dire che la tua bimba si porterà dentro tutto ciò che di buono le è stato dato in questi due anni e vedrai che troverà delle insegnanti altrettanto capaci anche alla materna!
    In bocca al lupo e grazie della tua visita!

    RispondiElimina
  5. grazie di aver segnalato proprio questo post! è bello: qualcosa si è chiuso! Ce lo ricordiamo ora che per molti inizia qualcosa di nuovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermi dato l'opportunità di farlo leggere!

      Elimina
  6. Che magone :*
    E avete già riiniziati di là?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora no :-(
      Qui nel profondo Sud le scuole iniziano molto tardi!

      Elimina
  7. Che emozione lasciare il nido! Noi abbiamo dei ricordi stupendi!

    RispondiElimina
  8. E' rassicurante e bello trovare un nido così..somiglia al "nostro" (perchè anche io sento il nido del nano accogliente verso il mio essere mamma)...
    ora ti aspettano le grandi emozioni della scuola materna e sono certa che saranno altrettanto belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo auguro, ma ho qualche dubbio. Speriamo bene!

      Elimina
  9. che belle emozioni mi hai dato leggendo il post!!! grazie a ...ma la notte no che mi ha fatto conoscere il tuo blog

    RispondiElimina
  10. Che bello, mi hai fatto fare un salto indietro nel tempo, non mi ricordo quasi più cosa vuol dire avere bimbi piccoli.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...