mercoledì 5 febbraio 2014

#52weekprojectquotes 6/52




Ho trovato il bigliettino della foto in un libro di Isabel Allende, un paio di anni fa. Questo libro aveva stazionato per anni sulle mensole della vecchia cameretta a casa dei miei genitori senza che io lo avessi letto. La calligrafia è di mia madre, ma non ho ancora ben capito se trattasi di una citazione che ha voluto annotare durante la lettura (e che io non sono riuscita a ritrovare) o di una sua ispirazione del momento, che poi è rimasta lì tra quelle pagine. Non le ho mai chiesto di questa cosa e mai lo farò, credo.
Il piacere della sua scoperta è stata pari a quella di un tesoro e mi piace l'idea di portare con me, nei miei ricordi, questo mistero.
E voi avete mai trovato qualcosa di inaspettato tra le pagine di un libro?

19 commenti:

  1. Soldi! Hihihi, meno romantico, ma va bene così!

    RispondiElimina
  2. purtroppo no ma mi piacerebbe tanto!!! magari lascio qualche biglietto per i posteri;-))

    RispondiElimina
  3. Quasi sempre, pezzi di vita inaspettati. ;)

    RispondiElimina
  4. Possiedo una bibbia vecchissima, appartenuta al mio bisnonno paterno, ma forse anche a chi lo ha preceduto: dentro c'è un vecchio quadernino di mio nonno con annotazioni di lavoro. Un vero gioiellino, a cui sono anche molto affezionata.
    Buon pomeriggio!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ci credo, davvero un tesoro nel tesoro!

      Elimina
  5. I bigliettini e i messaggi del periodo universitario: che ricordi!!!! <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, quella è un' epoca straordinaria...Pensa che io annotavo in agenda ogni sms ricevuto, conservavo davvero di tutto!

      Elimina
  6. Ogni tanto mi piace rileggere qualche pagina di vecchi libri, letti anni prima e, poiché ho la mania di scrivere pensieri qua e là, ritrovo vecchie emozioni appartenute a una vita fa... è sempre molto bello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un po' come rileggere un diario in effetti!

      Elimina
  7. Sono queste piccole cose che rendono bella la vita.
    Io ho ritrovato alcune cartoline, ma niente di significativo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessanti però le cartoline, erano anche scritte?

      Elimina
  8. anche a me è capitato, in vecchi album di fotografie e libri, di trovare frasi scritte da mia madre anni prima. ho ben viva addosso la sensazione di curiosità, l'idea di essere davanti ad una finestra aperta nel suo intimo, la voglia di sapere qualcosa di più di lei non mamma ma semplicemente persona. hai trovato righe preziose, immagino la tua emozione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, davvero un' emozione...spero vivamente di fare al più presto altri ritrovamenti del genere!

      Elimina
  9. ...non ci conosciamo, ho trovato il link al tuo blog da quello di Ylenia, mi sento di scriverti perché proprio ieri sera ho ripensato ad un foglietto che avevo trovato tempo fa a casa di mia mamma, un foglietto in cui mio zio (che ormai non c'è più) mi diceva di aprire l'enciclopedia ad una certa pagina. Sono andata a cercare ed era un quadro di Escher. Mi è sembrato che mio zio mi parlasse di nuovo! che bel ritrovamento! un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow! Intanto benvenuta e poi grazie mille per aver condiviso questa tua storia,sarò onorata di esserne custode!

      Elimina
    2. grazie a te! mi piace molto il tuo blog!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...