domenica 5 febbraio 2012

Liberiamo una ricetta: Chiacchiere di famiglia

La ricetta che ho deciso di liberare per partecipare a questo bellissimo contest, è un classico di famiglia, o per meglio dire della mia mamma, una di quelle ricette che le amiche le chiedono sempre e che per me non ha eguali: le Chiacchiere! Con il carnevale alle porte siamo anche in tema, vi pare?



Gli ingredienti sono questi:
500 gr di farina
100 gr d zucchero
50 gr di burro
3 uova
1 bicchierino di liquore aromatico (meglio se Strega)
sale q.b.
olio per friggere
zucchero a velo

Versare la farina a fontana sulla spianatoia, rompere nel centro le uova, aggiungere lo zucchero, il burro a pezzetti, un pizzico di sale e un bicchierino del liquore aromatico prescelto.
Impastare insieme gli ingredienti fino ad ottenere una pasta consistente. Lasciare riposare per un'ora circa.



Stendere la pasta con il mattarello o con la "nonna papera" in una sfoglia sottile spolverizzandola ogni tanto con un pò di farina e ritagliatela in lunghe strisce larghe circa 4 cm. 
Con la rotellina dentellata praticare al centro di ogni rettangolo un taglio e avvolgere il rettangolo su stesso attreverso la fessura praticata.




Far scaldare l'olio in una padella e friggere le chiacchiere poche per volta. Scolare quando sono dorate. Lasciare raffreddare e poi cospargere con abbondante zucchero a velo.


Buon appetito!

"Le storie sono per chi le ascolta, le ricette per chi le mangia. Questa ricetta la regalo a chi passa di qua. Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità: per questo la lascio liberamente andare per il web."

12 commenti:

  1. Risposte
    1. Infatti le abbiamo fatte ieri pomeriggio e sono già finite!
      Bacio!

      Elimina
  2. Grazie Verdiana...Una bellissima e gustosa ricetta!!!!
    Un bacione cara e buona Domenica

    RispondiElimina
  3. Ti ho scoperta passando da Tiziana Biancifiore, il tuo blog mi è piaciuto moltissimo sin da una prima rapida occhiata quindi lo metto tra quelli che seguo per non perderti più di vista.
    Se vuoi leggere favole inedite per bambini o vedere cosa fare con loro riciclando, riusando creando... passa a trovarmi.
    Un baciotto alla tua bellissima piccola e tante gioiose giornate a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie NonnAnna! Benvenuta e complimenti per il tuo blog...non lo lascio più!

      Elimina
  4. @ Tutte: grazie come sempre per gli affettuosi commenti e vi invito di cuore a provare la ricetta: ne vale davvero la pena!

    RispondiElimina
  5. meravigliosi mi è venuta voglia di assaggiarliiiiii

    RispondiElimina
  6. che meraviglia mi è venuta voglia di assaggiarliiii

    RispondiElimina
  7. mi fai proprio venir voglia di farle... sono tra i tuoi follower d adesso simmy

    RispondiElimina
  8. Buonissime le chiacchiere..
    Gio'

    RispondiElimina
  9. mmmhh sai quanti anni sono che non le mangio??? e non ho il coraggio di farle io, perché non ho la nonna papera e dubito di riuscire a tirare la sfoglia abbastanza sottile, e poi temo che la frittura mi ipuzzolisca tutta la casa, piccola e con la cucina a vista... ahimé...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...