mercoledì 10 agosto 2011

Waiting for holidays

Ancora pochi giorni e finalmente inizieranno le ferie, quelle lavorative, perchè con la marmocchietta al seguito il riposo è proprio un optional!
Nel frattempo per non dimenticarmi che siamo in estate, cerco di riempire il weekend in tutti i modi: mare, passeggiate, svaghi e hobby vari, e se mi riesce anche un pò di sano e confortante ozio...
Questo sabato siamo stati al mare a Cetara, piccolo borgo di pescatori della Costiera Amalfitana, il posto che più amo della "Divina", perchè ancora immune al turismo di massa e perchè ha saputo conservare intatto il suo aspetto marinaro...




Ormai è nostra consuetudine andare al mare la mattina presto, per far prendere a Siria il sole "buono", e questo non mi dispiace, perchè alle otto e 1/2 di mattina l'acqua è stupenda...fresca...cristallina, la spiaggetta ancora poco affollata e ci si riesce a godere colori, profumi e rumori del mare...






Il problema diventa fare uscire la ciupella dall'acqua e trovare il modo di trattenerla sotto l'ombrellone...


...ma con un pò di pazienza e coccole siamo riusciti a calmarla e incuriosirla con formine e secchiello...


Il pomeriggio è trascorso nell'ozio...grazie ad un lungo sonnellino di Siria mi sono ristorata con la lettura di un libro sdraiata in balcone e una merenda a base di more del giardino di mio suocero...cosa posso volere di più???





" Il Conte di Montecristo". Erano anni che mi ripromettevo di leggerlo e non mi ha deluso... non immaginavo che un romanzo scritto nel 1844 potesse coinvolgermi con la sua trama contenente intrigo, storia, amori, tradimenti e vendette...come i migliori thriller dei nostri tempi insomma!
La domenica è trascorsa tra pulizie, fare la spesa, vecchie e nuove passioni e una festa di primo compleanno.
Ma a proposito di vecchie passioni ecco un piccolo lavoretto che sono riuscita a portare a termine:



...un laccio (mi perdonino le perlinatrici di professione se non riporto il nome corretto) realizzato smontando una vecchia collana di piccole pietre di occhio di tigre, e arricchito con altre perline di recupero. Un piccolo regalo per la mia mamma...fatto con le mie manine...
E' proprio vero che i regali handmade sono belli non solo da ricevere ma anche da fare!!!


2 commenti:

  1. Ti ho "scoperta" solo ora, complimenti per il blog e per la piccola. Un saluto

    RispondiElimina
  2. Grazie! E soprattutto benvenuta!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...